AISTI
 
Home

 

ATTO COSTITUTIVO

di organizzazione non lucrativa di utilità sociale
in forma di associazione

Oggi 6/11/2002 in Pisa, sono presenti i signori :

 

  • - Rossana Gambale, nata a Melfi il 08/10/1972 e residente a Roma in Via Mesagne, 3, codice fiscale GMB RSN 72R48 F104 P
  • - Rinaldo Cantini, nato a Pisa il 25/04/1939 e residente a Pisa in Via Bologna, 6, codice fiscale CNT RLD 39D25 G702 K
  • - Valerio Tani, nato a Livorno il 13/06/1972 e residente a Livorno in Via Mentana, 127, codice fiscale TNA VLR 72H13 E625 S
  • - Carla Gallucci, nata a Foggia il09/05/1966 e residente a Pisa in Via G.Pisano, 15, codice fiscale GLL CRL 66E49 E625 K
  • - Antonio Pieri, nato a Livorno il 14/02/1958 e residente a Pisa, in Via G.Pisano, 15, codice fiscale PRI NTN 58B14 E625 O

atto costitutivo

 

 

I quali convengono e dichiarano quanto segue:

ART.1 - Con la presente scrittura privata costituiscono una associazione denominata "Associazione Italiana per lo Studio ed il trattamento dell'Idrocefalo - O.N.L.U.S." acrostico A.I.S.T.I. organizzazione non lucrativa di utilità sociale.

ART.2 - L'Associazione all'atto della costituzione ha sede in Pisa, V.le Giovanni Pisano n.15, ma in seguito potrà avrà sede presso altro luogo designato dall'Assemblea ordinaria dei soci.

ART.3 - L'associazione è apartitica, apolitica, non ha scopo di lucro e si fonda su motivazioni esclusivamente di assistenza sociale e socio-sanitaria, operando nel settore scientifico e di assistenza sociale ed umanitaria, perseguendo i suoi scopi per solidarietà sociale, mediante interventi gratuiti e disinteressati .

ART.4 - L'Associazione è retta dallo Statuto che, firmato dai comparenti si allega al presente atto, contraddistinto dalla lettera "A" a formarne parte integrante e sostanziale

ART.5 - A specificazione di quanto indicato come scopo nello Statuto allegato, l'Associazione ha la finalità di prestare assistenza sociale e socio-sanitaria promuovendo in Italia e all'Estero lo sviluppo e la diffusione delle ricerche scientifiche nel campo della diagnosi e della cura dell'idrocefalo, nonchè di favorire il miglioramento dei servizi e dell'assistenza socio-sanitaria in favore dei soggetti colpiti dall'Idrocefalo e delle loro famiglie con conseguente progressiva collaborazione con le Associazioni e gli Istituti operanti in Italia ed all'Estero e l'adeguamento ottimale delle attività del settore.

ART.6 - L'amministrazione dell'Associazione, come previsto dallo Statuto, viene affidata ad un Consiglio Direttivo che, in deroga alle norme statutarie, per il primo quinquennio viene così costituito con le specificate nomine:

  • - Rossana Gambale - presidente
  • - Antonio Pieri - consigliere
  • - Rinaldo Cantini - consigliere
  • - Carla Gallucci - consigliere
  • - Valerio Tani - consigliere

 

ART.7 - Nello statuto sono regolate le modalità di iscrizione dei soci ed è prevista una quota minima di versamento che viene fissata in questa sede in € 30,00, ma che potrà essere diversamente quantificata dal Consiglio Direttivo.

ART.8 - Il Presidente e in caso di impedimento il Vice-presidente, viene autorizzato a compiere tutte le pratiche necessarie per l'iscrizione della costituita Associazione all'Anagrafe Unica delle O.N.L.U.S. ed a compiere ogni altra pratica necessaria per garantirne la piena operatività, ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 4.12.1997 n. 460.